Calcio Bologna
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Motta: “Castro ha grande fame, la reazione dopo l’Inter è stata buona”

Le dichiarazioni di Thiago Motta alla vigilia della sfida tra Empoli e Bologna

thiago motta

Il tecnico del Bologna Thiago Motta ha parlato alla vigilia della sfida tra i felsinei l’Empoli, in programma domani sera alle 20:45.

ZIRKZEE. “Joshua è Joshua, non dobbiamo paragonarlo coon nessuno. Mi dispiace per lui, perché era un periodo molto positivo. I ragazzi che possono sostituirlo stanno bene, da Jens a Santiago Castro che è arrivato qui con grande fame. Non voglio che nessuno cerchi di avvicinarsi a Joshua perché ognuno ha le sue caratteristiche. In questo momento Jens si può avvicinare a lui ma ha anche altre particolarità. Ognuno di loro deve mettere in campo la sua miglior versione per la squadra”.

SOSTITUTO DI POSCH. “Beukema può giocare a destra, De Silvestri e Corazza stanno bene. Abbiamo tre alternative a disposizione e chi giocherà lo farà al meglio”.

BOLOGNA MAI VITTORIOSO AL CASTELLANI. “Dipende come si pensa prima di una partita. Noi dobbiamo essere concentrati su questa partita perché la prossima, e se saremo focalizzati su quello che dobbiamo fare aumenteremo le nostre probabilità di vincere. I dati che riguardano il passato contano relativamente”.

CARATTERISTICHE DI ODGAARD. “La prima e più importante è la sua disponibilità: è un ragazzo che è entrato alla fine di una partita ed è stato determinante, è entrato 30′ contro il Lecce e ha saputo incidere, contro l’Inter ha giocato da esterno e si è sacrificato moltissimo… Mi piace molto questa sua disponibilità. Inoltre è un buon mancino, ha qualità con la palla tra i piedi, sa fare gol sa utilizzare bene il corpo, ed è attento in fase difensiva”.

NICOLA.Nicola ha fatto molto bene ovunque è stato. Le sue squadre hanno grande determinazione, sono molto compatte e generose tra di loro sia in fase difensiva che offensiva. Sappiamo di affrontare una squadra che sta bene, ma dobbiamo concentrarci su noi stessi giocando questa partita al massimo”.

REAZIONE DOPO L’INTER. “La reazione del gruppo è stata buona: non piace perdere né a me né ai ragazzi. Per tutta la partita abbiamo fatto una buona prestazione, considerando che abbiamo affrontato la prima in classifica. Orsolini come tutti gli altri è fondamentale. Abbiamo bisogno di tutti, come è stato fatto fino ad oggi. Penso all’ingresso di Fabbian contro il Cagliari che in cinque minuti ha messo a segno il gol vittoria, o agli spezzoni di gara giocati da Odgaard. Anche chi è in panchina riesce a trasmettere carica ai compagni e essere fondamentale per la squadra”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

bologna
Le dichiarazioni dell'ex Bologna Garics sulla storica stagione dei felsinei e sul ruolo di Thiago...
bologna
L'ex allenatore ha analizzato il momento del Bologna...
raimondo
Le dichiarazioni di Beppe Galli, agente di Antonio Raimondo, sul futuro del suo assistito nella...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie