Calcio Bologna
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bologna-Salernitana, le pagelle: Saelemaekers su tutti, Lyko gol

Il belga è il migliore in campo, molto bene anche Orsolini e Calafiori

orsolini

RAVAGLIA 6,5: due interventi decisivi, il primo su Simy e il secondo su Candreva. Per il resto soltanto ordinaria amministrazione.

POSCH 6: spinge meno di Lykogiannis, ma svolge il suo ruolo diligentemente senza strafare ma senza nemmeno demeritare. Sufficiente.

CALAFIORI 7: fa la differenza, poco da dire. Sempre in anticipo su Simy, non perde un duello che sia uno. Spesso e volentieri si spinge in avanti e lo fa con pericolosità. Giocatore totale.

LUCUMI 6,5: deve aggiustare un po’ la mira nei lanci, ma la personalità non gli manca. Come Calafiori si spinge spesso fino a centrocampo, anche se la qualità è diversa.

LYKOGIANNIS 7: ottima prova in entrambe le fasi, condita dal gol del 3-0 che arriva dopo una bella triangolazione con Saelemaekers.

AEBISCHER 6,5: schierato a sorpresa, ripaga la fiducia di Thiago Motta con una prova di sostanza in mediana. Mai appariscente, spesso imprescindibile.

FREULER 6,5: rispetto ad Aebischer ha l’abilità di spingersi in avanti più spesso. E proprio come il suo connazionale nel centrocampo di oggi si conferma imprescindibile.

FERGUSON 6: cerca il gol in diverse occasioni, ma senza fortuna. Qualche errore tecnico di troppo non da lui, ma come sempre corre per due e si sacrifica per il compagno.

ORSOLINI 7: il gol è molto bello, stop sensazionale e mancino a giro ancor di più. La Nazionale gli ha dato fiducia, e si vede.

ODGAARD 6: fatica ad entrare in partita, lotta tanto su tutti i palloni ma ne ha ben pochi giocabili. Va in gol nella ripresa ma è in netto fuorigioco.

SAELEMAEKERS 7,5: migliore in campo. Il gol del 2-0 è bello (anche se Costil poteva fare di più), così come lo è l’assist per il 3-0 di Lykogiannis. Sempre nel vivo delle azioni d’attacco dei rossoblù.

THIAGO MOTTA 6,5: sorprende come sempre con le sue scelte di formazione, ma ha ragione lui. Ed è accaduto spesso quest’anno che il copione sia questo.

DALLA PANCHINA

NDOYE 6: poche chance per sgasare come solo lui sa fare, ma è sempre prezioso. E va vicino al 3-0.

ZIRKZEE 6: entra e serve subito un cioccolatino a Ndoye. Il suo ritorno in campo è importante.

FABBIAN 6: entra per gestire la palla in mediana.

URBANSKI 6: vedi Fabbian.

DE SILVESTRI SV: pochi minuti nel finale.

Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nessun giocatore sotto il 7, i migliori sono El Azzouzi e Saelemaekers...
Il difensore colombiano spicca in entrambe le fasi, l'attaccante olandese non tira mai in porta...
Il difensore rossoblù non ne azzecca una, lo svizzero fallisce il match point all'ultimo secondo...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie