Calcio Bologna
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lucumì nel mirino dell’Atalanta, rischia di partire a gennario

Il difensore colombiano è tra i primi nella lista dei bergamaschi per rinforzare la retroguardia nel mercato di riparazione, secondo la Gazzetta dello Sport

Lucumì

Da quando è sbarcato a Bologna la scorsa stagione, Jhon Lucumì è diventato un pilastro della difesa rossoblu, raccogliendo 42 presenze di cui 38 da titolare. Il 25enne colombiano, appena rientrato dopo uno stop di un mese per infortunio, si appresta a vivere una notte da sogno sfidando il Brasile nel match di Qualificazione ai Mondiali 2026, ma intanto è finito nel vortice del mercato.

DEA. Come riporta la Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna del quotidiano, su di lui infatti potrebbe piombare l’Atalanta a gennaio. Il reparto difensivo della Dea è in emergenza tra acciacchi fisici del trio titolare (Toloi, Palomino, Scalvini) e volontà di svecchiare un ruolo dall’età media abbastanza alta. Per questo motivo Lucumì potrebbe rappresentare il candidato ideale che cerca la dirigenza bergamasca, siccome l’esperienza non gli manca, persino in contesti internazionali.

RICHIESTA. Il centrale sudamericano arrivato in Serie A per 8 milioni, è legato al Bologna fino al 2026. Difficilmente Sartori vuole farselo sfuggire prima della fine di questa stagione, considerati anche i presumibili movimenti in uscita nella difesa rossoblu. Tuttavia, in caso di volontà del giocatore di trasferirsi, l’intenzione della società è quella di ricavare una plusvalenza quasi del doppio: per questo, secondo il quotidiano, la richiesta del club emiliano dovrebbe aggirarsi attorno ai 15 milioni di euro.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

raimondo
Le dichiarazioni di Beppe Galli, agente di Antonio Raimondo, sul futuro del suo assistito nella...
zirkzee
I nerazzurri puntano l'attaccante olandese, i rossoblù sparano alto...
tessmann
Le parole del presidente del Venezia Niederauer sul futuro di Vanoli e Tessmann, che potrebbe...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie