Calcio Bologna
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Motta: “Milan candidata allo Scudetto. Karlsson disponibile”

Le parole del tecnico rossoblù in conferenza stampa verso il Milan

motta

Giornata di anti-vigilia in casa Bologna, che sabato sera a San Siro affronterà il Milan allenato dall’ex Stefano Pioli. A due giorni dal match Thiago Motta ha presentato in conferenza stampa i tanti temi che anticipano questo importante scontro di alta classifica.

CONDIZIONE“Stiamo bene, in queste due settimane ci siamo preparati al meglio come sempre. In vista di sabato sera cercheremo di fare bene, sappiamo di avere di fronte un avversario importante. All’andata contro il Milan fu una delle poche partite in cui non ho avuto la sensazione di poter vincere. Parliamo di una delle squadre candidate allo scudetto, che parte sempre molto forte. Noi dovremo provare a imporre il nostro gioco, cercando di essere determinati su quello che metteremo in campo”.

FORMAZIONE“A parte Ndoye sono tutti a disposizione. Saelemaekers sta meglio rispetto a Karlsson perché viene da uno stop più breve, Jesper sarà convocato ma viene da un periodo di infortunio più lungo invece, tocca anche a noi aiutarlo a ritrovare la migliore forma. Contro il Milan vedremo chi giocherà e chi invece sarà utile a gara in corso. Posch squalificato? Non inciderà sulle mie scelte, sia De Silvestri che Corazza stanno bene. Detto questo, Stefan pur sapendo di non poter giocare sabato sera ha comunque lavorato in settimana come se si stesse preparando per la finale di Champions League. Ed è proprio questo l’esempio che chiunque arriva deve cogliere, è ciò che non deve mancare mai”. 

MERCATO“Non è una mia responsabilità. Ilic è arrivato e si sta allenando con noi, abbiamo fatto dei test fisici alla squadra e abbiamo visto che è un po’ più indietro rispetto agli altri, comunque ha sicuramente grandi prospettive. Cercheremo di aiutarlo a migliorarsi, sono certo che per il futuro può diventare un giocatore importante per questa squadra. Castro? Per ora ho studiato soltanto la mia squadra, il nostro prossimo avversario e anche individualmente dove possiamo migliorare per dare un qualcosa in più”.

INFORTUNATINdoye farà il massimo per recuperare nel minor tempo possibile, è un giocatore che ha valori importanti dentro e fuori dal campo. Ne approfitto per ricordare che ci manca anche Adama Soumaoro, di cui parliamo poco ma che non appena sarà pronto ci aiuterà a concludere al meglio la stagione, parliamo di un ragazzo speciale che merita di rinnovare per poter continuare a lavorare con questo gruppo visto che a Empoli ci ha rimesso un tendine pur di difendere questa maglia. Quando torna? Le tempistiche non le conosco, ma so che ha lavorato sempre al massimo perchè ha grande voglia di tornare a giocare”.

RINNOVO“Lo scenario di gennaio mi fa pensare solo ad oggi e a preparare al meglio la squadra per la partita di sabato. Tutte le altre questioni non toccano in alcun modo il mio quotidiano così come quello dei ragazzi, noi peniamo a giocare al meglio la prossima partita e a portare a casa ciò che meritiamo, con l’obiettivo di mostrare sempre la miglior versione di noi”.

MAIGNAN“Non l’ho sentito, ma ho visto tutto quello che è successo. E credo che in quel momento lui abba fatto la cosa giusta. Spero che per il bene della nostra società riusciremo a progredire in fretta da questo punto di vista, e spero anche che chi lo ha aggredito malamente paghi per quello che ha fatto. Da parte mia c’è tantissima stima nei suoi confronti”.

ZIRKZEE“Vedremo quale sarà il suo futuro, posso solo dire che è uno di quelli che si allena sempre bene, che trascina gli altri e che sa dimostrare anche ai nuovi arrivati cosa significa oggi giocare per il Bologna. Ha di fronte a sé un grande futuro, la cosa più importante adesso però è pensare al nostro presente, ovvero il Milan. Dovremo giocare questa sfida al massimo delle nostre possibilità se vogliamo onorare questa maglia”.

VIAR“Questa mattina si è allenato con noi, l’ho visto molto bene, ha vinto anche dei contrasti contro i nostri giocatori. Questo mi ha lasciato sorpreso positivamente, perché significa che ogni volta che verrà con noi (è un ragazzo della Primavera, ndr) saprà alzare il livello della nostra squadra”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'esterno del Bologna Kacper Urbanski in azione al Dall'Ara
Solito ballottaggio anche in porta, a centrocampo Fabbian e Aebischer si giocano una maglia...
L'allenatore del Bologna Thiago Motta in occasione della trasferta di Frosinone
Il radiocronista ha parlato anche del possibile approdo del tecnico rossoblù sulla panchina della Juventus...
Il difensore del Bologna Sam Beukema si prepara a calciare il pallone
Assenti l'infortunato Odgaard e lo squalificato Saelemaekers...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie