Calcio Bologna
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bologna-Verona 2-0, le pagelle: Fabbian e Lucumi i migliori

Nessuna insufficienza tra i rossoblù, brilla anche Freuler

SKORUPSKI 6,5: rischia due volte la frittata, prima regalando la palla a Suslov che per poco non lo beffa e poi uscendo a vuoto venendo graziato per sua fortuna da Henry. Si riscatta nel finale con un prodigio sullo stesso attaccante del Verona.

POSCH 6,5: in crescita costante, riesce sempre ad abbinare le due fasi con qualità ed efficacia. Gli manca solo il gol: a forza di perseverare, arriverà anche quello.

BEUKEMA 6,5: pilastro della retroguardia, per poco non trova il suo secondo gol in campionato ma il suo colpo di testa da pochi passi termina largo. Sempre preciso nelle chiusure.

LUCUMI 7: chi lo avrebbe mai detto che non avrebbe fatto rimpiangere Calafiori? Eppure Jhon non sbaglia un colpo: di testa, di piede, di fisico. Deve affinare un po’ la tecnica, ma la base di partenza è incredibilmente buona.

KRISTIANSEN 6,5: in molti si iniziano a chiedere se i 15 milioni di euro che servono per il suo riscatto alla fine non siano una cifra giusta. Intanto, ci godiamo i passi avanti da gigante che sta compiendo settimana dopo settimana.

FREULER 7: torna dalla squalifica e si riprende subito le chiavi del centrocampo del Bologna. E nel secondo tempo si toglie anche la soddisfazione del primo gol in maglia rossoblù.

FABBIAN 7,5: un gol, un assist, tantissima qualità al servizio della squadra. Aebischer e compagni dovranno lottare duramente per togliergli il posto, e probabilmente nemmeno ci riusciranno.

FERGUSON 6,5: è ovunque, non si risparmia mai. Rimedia un’ammonizione che forse non c’era, ma la sua generosità non ha limiti. Capitano vero, Lewis è davvero troppo importante.

ORSOLINI 6: sbaglia tanto tecnicamente, non solo il gol del possibile 2-0 ma anche tanti allunghi palla al piede. In compenso realizza l’assist per il gol di Fabbian che sblocca la partita. Per una sera il Bologna può fare a meno anche del miglior Orsolini.

ZIRKZEE 6,5: non si rende mai pericoloso sotto porta, ma entra in tutte le azioni d’attacco della squadra. Prezioso con le sue giocate, non segna ma fa segnare. E va bene così.

NDOYE 6,5: quando si accende son dolori per gli avversari, lo fa ad intermittenza anche se nel primo tempo va anche vicino al gol. Un altro passo rispetto a Saelemaekers.

THIAGO MOTTA 6,5: quinta vittoria consecutiva, la mano dell’allenatore si vede sempre di più. E nel finale fa doppiamente contenti i tifosi del Bologna rimandando in campo Karlsson dopo cinque mesi.

DALLA PANCHINA

LYKOGIANNIS 6: si vede poco, schierato esterno alto d’attacco.

DE SILVESTRI 6: fa rifiatare Posch, anche Lollo merita spazio.

EL AZZOUZI SV: una decina di minuti nel finale.

AEBISCHER SV: va vicino al gol del 3-0.

KARLSSON SV: finalmente torna a vedere il campo.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il difensore rossoblù non ne azzecca una, lo svizzero fallisce il match point all'ultimo secondo...
Il belga è il migliore in campo, molto bene anche Orsolini e Calafiori...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie