Calcio Bologna
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bologna-Inter 0-1, le pagelle: errore fatale di Saelemaekers

Ndoye entra bene, Ferguson sempre pericoloso

motta

SKORUPSKI 6,5: viene chiamato in causa poche volte, e quelle poche volte si fa trovare pronto. Non ha colpe sul gol di Bisseck, decisivo e miracoloso invece nel primo tempo su Barella.

POSCH 6,5: tra i più positivi, spinge con costanza e ad inizio ripresa sfiora anche il gol del pareggio. Contro Carlos Augusto prima e Darmian poi, stranamente, non ha troppo da difendere.

BEUKEMA 6,5: solido come sempre, Sanchez e Thuram la vedono poche volte. E anche quando entra Arnautovic la musica non cambia.

LUCUMI 6,5: scelto a sorpresa al posto di Calafiori, non delude le aspettative e si fa valere sia in fase difensiva che in quella di palleggio. Conferme dopo il buon ingresso nel secondo tempo di Bergamo.

KRISTIANSEN 6: se parliamo di condizione è forse quello più brillante. Nel primo tempo perde un pallone sanguinoso in mezzo all’area che per poco Barella non trasforma in gol, si rifà poco dopo con una diagonale perfetta che evita una rete sicura di Carlos Augusto.

FREULER 6: ha la sfortuna di trovarsi sulla traiettoria di tiro di Zirkzee nel secondo tempo, anche se in generale è tra i più positivi. E rispetto al solito si fa anche vedere più spesso in avanti.

AEBISCHER 5,5: schierato al posto di Fabbian per caratteristiche, non riesce a sovrastare i mediani dell’Inter e fatica a dare velocità alla manovra con la palla tra i piedi. Ma corre per due senza mai alzare bandiera bianca.

FERGUSON 6,5: è sempre tra i più pericolosi, oggi soprattutto con delle conclusioni da fuori area. Non era al meglio fisicamente, o almeno così si diceva: non sembra proprio.

SAELEMAEKERS 5: tra i più attivi soprattutto nel primo tempo in fase offensiva. Ma commette il grave errore di non seguire Bisseck in occasione del gol che decide la partita.

ZIRKZEE 5,5: meno nel vivo del gioco rispetto al solito, sotto porta fatica ad incidere. Rimedia una quasi immediata ammonizione, nel finale esce per un problema fisica: attendiamo notizie.

ODGAARD 6: è la vera sorpresa di Thiago Motta, bene soprattutto in fase di ripiegamento. Davanti non è rapido come Ndoye o Orsolini, ma si fa apprezzare per abnegazione e coraggio. Non a caso è uno degli ultimi ad uscire.

THIAGO MOTTA 6,5: la prestazione è estremamente positiva, raramente l’Inter ha creato così poco in questo campionato. Sorprende con alcune scelte di formazione iniziali, forse qualche cambio poteva essere effettuato prima.

DALLA PANCHINA

NDOYE 6,5: entra bene in partita, le sue sgasate creano sempre pericoli. Forse andava inserito prima?

MORO 6: un bel recupero per servire Zirkzee, poco altro. Ma con lui la squadra alza il baricentro.

CASTRO SV: minuti finali per provare ad incidere. Non ci riesce, ma le premesse sembrano buone.

ORSOLINI 5,5: si vede pochissimo a differenza di Ndoye.

 

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nessun giocatore sotto il 7, i migliori sono El Azzouzi e Saelemaekers...
Il difensore colombiano spicca in entrambe le fasi, l'attaccante olandese non tira mai in porta...
Il difensore rossoblù non ne azzecca una, lo svizzero fallisce il match point all'ultimo secondo...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie