Calcio Bologna
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Empoli-Bologna 0-1, le pagelle: Fabbian decisivo, che errore di Orsolini

Anche Saelemaekers si divora un gol, bene Calafiori e Ndoye

SKORUPSKI 6: un’uscita a vuoto, nessuna parata importante, serata di ordinaria amministrazione. Ed ennesima porta inviolata della sua stagione.

BEUKEMA 6,5: da laterale basso convince, da centrale ancora di più. Un solo errore che rischia di pagare caro, ma è a bravo a farsi perdonare recuperando Niang solo davanti al portiere.

CALAFIORI 6,5: si spinge in avanti meno del solito, ma quando lo fa lascia il segno. Non a caso, il gol partita di Fabbian nasce da una sua fucilata con il mancino dal limite dell’area.

LUCUMI 6: l’alchimia con i compagni di reparto cresce costantemente, ormai è un pilastro difensivo a cui Thiago Motta fatica a rinunciare. Oggi non è chiamato agli straordinari.

KRISTIANSEN 6: meno prorompente in fase offensiva rispetto al solito, anche se il gol divorato da Orsolini nasce da un suo bel recupero su Ebuehi nella trequarti dell’Empoli. Sufficiente.

FREULER 6: pecca di precisione in mediana, non da lui. Ma come sempre accade è l’ultimo a mollare, e anche nel forcing finale ci mette lo zampino.

FERGUSON 6: un bel cross su cui Odgaard non arriva di un soffio, e poco altro. Fatica a trovare la posizione. Detto questo, noi non lo avremmo mai sostituito.

URBANSKI 5,5: impegno e dedizione sono massimi. La precisione però è poca, ha diverse occasioni da gol che non riesce a sfruttare, soprattutto quella in mischia nel primo tempo: da lì bisogna segnare, lui invece centra Caprile.

SAELEMAEKERS 5,5: più o meno lo stesso discorso di Urbanski. Con la differenza che il gol che si mangia il belga è ancor più clamoroso: bravo Caprile, ma è più demerito dell’ex Milan.

ODGAARD 6: lotta e si danna, ma fatica a rendersi pericoloso sotto porta. Sostituire Zirkzee non è semplice, lui ci prova anche se la caratteristiche sono diverse. E si vede.

NDOYE 6,5: tra in migliori finchè resta in campo, fa ammonire Pezzella e Luperto e va anche vicino al gol personale. Contrariato al momento della sostituzione: comprensibile.

THIAGO MOTTA 6,5: è chiaro che con un risultato diverso il voto sarebbe stato differente. Alcune scelte di formazione discutibili così come alcuni cambi, ma se tutti i gol sbagliati fossero stati segnati forse parleremmo di un’altra partita. E comunque la decide un giocatore subentrato dalla panchina.

DALLA PANCHINA

FABBIAN 7: si divora un gol da centro area, ma nel finale trova la rete che vale i tre punti. Sempre più decisivo.

AEBISCHER 6,5: una bella palla a rimorchio da cui nasce un clamorosa chance per Fabbian.

ORSOLINI 5,5: alcuni guizzi importanti, ma un gol fallito clamoroso. Meno male che alla fine ci ha pensato Fabbian…

CASTRO 6: un’azione pericolosa, poco altro. Si sta ambientando.

CORAZZA 6: si preoccupa più di attaccare che di difendere. Non sempre preciso al cross.

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nessun giocatore sotto il 7, i migliori sono El Azzouzi e Saelemaekers...
Il difensore colombiano spicca in entrambe le fasi, l'attaccante olandese non tira mai in porta...
Il difensore rossoblù non ne azzecca una, lo svizzero fallisce il match point all'ultimo secondo...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie