Calcio Bologna
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Torrisi: “Preferisco Calafiori a Bastoni. Bologna? Dopo l’ultimo scudetto…”

L'ex difensore del Bologna si sbilancia sulle potenziali ambizioni europee dei rossoblù

calafiori

Ai microfoni de Il Resto del Carlino, l’ex difensore del Bologna Stefano Torrisi ha espresso il suo punto di vista forte e chiaro sui rossoblù: questo Bologna ha le carte in regola per diventare il miglior Bologna dai tempi dello scudetto. “Un entusiasmo così e un feeling di questo tipo tra squadra e pubblico non lo ricordo, neppure ai miei tempi. E questa è una squadra che restituisce e moltiplica tutto ciò che le dai”, racconta Torrisi.

L’ex difensore felsineo non ha dubbi sul futuro europeo della squadra: “Sarà Europa. Non so di che tipo, ma sarà Europa. Champions League? Questo non lo so. Lo spero, lo auguro al Bologna e ai bolognesi, e da come la vedo io una certezza ce l’ho: la squadra arriverà in Europa. Se sarà Champions dipenderà da quanto riuscirà a essere concreta la squadra. Per il quarto posto non puoi più perdere e devi vincere tutte le partite alla portata”.

E se anche non sarà Champions, il Bologna non dovrà rammaricarsi di nulla: “Quando lavori bene, hai una società solida, un bravo allenatore, bravi giocatori, i risultati ti ripagano. Quella di oggi per il Bologna non è un’occasione. Se fosse un’occasione, perderla sarebbe un peccato, ma quello di oggi è un posizionamento che il Bologna si è costruito, frutto di un percorso che dura da più di un anno e mezzo. Quindi l’occasione ricapiterà. Ed è la cosa più bella, perché significa che il Bologna sta cambiando status, sta finalmente facendo quello che ha fatto l’Atalanta. E oggi ogni pedina è al posto giusto”.

Chiosa finale su uno dei singoli che nell’arco della stagione è cresciuto maggiormente: Riccardo Calafiori. “Da esterno si è scoperto centrale, adoro la sua parabola da giocatore considerato di seconda fascia: ha gamba, forza, letture, è in fiducia piena ed è la dimostrazione che si può lavorare su giocatori di seconda fascia e farli diventare di prima, se non di primissima – le parole di TorrisiLo preferisco persino a Bastoni, perché il centrale dell’Inter copre 40 metri di campo, Calafiori 60. E forse ne ha anche 10 in più di margine”.

Subscribe
Notificami
guest

17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il centrocampista del Bologna Nikola Moro
Ultimissime di formazione in vista del fischio d'inizio della sfida tra Roma e Bologna...
bologna femminile
Il tabellino della sfida vinta dal Bologna Femminile sul campo della Freedom con il punteggio...
L'esterno del Bologna Dan Ndoye in azione con la palla al piede
Ancora tanti dubbi di formazione da risolvere per Thiago Motta in vista di domani sera...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie