Calcio Bologna
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Motta: “Perdere non piace a nessuno. Orsolini? Devo ancora decidere”

Le parole del tecnico rossoblù in conferenza stampa

motta

Giornata di conferenza stampa per Thiago Motta in quel di Casteldebole. L’allenatore del Bologna ha presentato ai giornalisti la sfida in programma venerdì sera contro il Genoa, parlando anche di mercato e delle condizione di Jesper Karlsson.

UDINE“Partiamo da un principio: perdere non piace a nessuno. Ed è quello che ci ha insegnato la sconfitta di Udine, che non ci piace perdere. Adesso testa al Genoa, abbiamo fatto una preparazione buona per affrontare la prossima partita”.

ZIRKZEE“Nervoso dopo Udine? Non gli ho parlato, non gli ho detto nulla. Parliamo di un ragazzo per bene che vuole vincere, è ancora giovane, sa dove mettere la sua energia per aiutare non solo sé stesso ma anche il gruppo”.

URBANSKI“Esterno non è il suo ruolo naturale, ma può giocarci. Sarà sempre usato dove merita, so che all’interno può rendere di più, ma anche all’esterno sa dove e come muoversi, sta crescendo molto, ha giocato quanto meritava. Fisicamente non sarà mai come un Fabbian per esempio, ma penso che a San Siro contro l’Inter ad esempio ha fatto più di 16 km, ed è stato sempre in movimento con grande lucidità. Senza contare che vanta un’ottima tecnica e qualità mentale. Sono certo che avrà un futuro promettente, per meritarsi di giocare dipenderà solo da lui”.

GENOA“Non ha solo messo in difficoltà Juventus e Inter, ma ha vinto anche a Sassuolo. Si tratta di una squadra capace di trasformarsi, che magari inizia a cinque e finisce a quattro come a Reggio Emilia. Con Gudmundsson in campo offre pochi punti di riferimento e concede pochi spazi tra le linee. Ma noi dobbiamo continuare a fare il nostro gioco, con la capacità di dominare la partita in alcuni momenti e di adattarci alla situazione in altri. Entusiasmo e determinazione saranno fondamentali, giocheremo al massimo”.

ORSOLINI E KARLSSON “Non ho ancora deciso se Orsolini giocherà dall’inizio o a gara in corso. Quel che è certo è che ha responsabilità diverse, deve dare il suo contributo alla squadra. Se giocherà non dipende solo da lui, valuto durante la settimana e metto in campo la squadra miglior. Karlsson ancora non è a disposizione per questa partita”.

SENZA FERGUSON“Mancherà Lewis per squalifica ma sono tranquillo perché avrò i miei undici in campo dopo una buona settimana di lavoro. Fabbian la riserva di Ferguson? Sono due titolari per me. Lewis finora ha giocato perché se l’è meritato, anche Giovanni farà bene perché si allena bene”.

MERCATO“Non sono domande per me, dovete chiederlo alla dirigenza. Bonifazi? Decideremo dopo l’ultimo allenamento se convocarlo o meno. Ho già parlato con il ragazzo, da parte mia sarà sempre gestito internamente questo caso”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'allenatore del Bologna Thiago Motta contro il Lecce
Il procuratore Dario Canovi esalta Thiago Motta, il cui futuro deve ancora essere scritto...
L'allenatore del Bologna Thiago Motta in occasione della trasferta di Frosinone
Il giornalista ed ex calciatore: "Motta ha fatto il massimo, è il tempo di andare...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie